ERA COSI'
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
I METODI EDUCATIVI DI MARIA TERESA D'AUSTRIA
 
Maria Teresa d'Austria (1717-1780), arciduchessa e regante d'Austria, ebbe in tutto sedici figli e la soddisfazione di vedere diventare imperatori due di loro, Giuseppe II e Leopoldo, più due regine, Maria Antonietta e Maria Carolina (rispettivamente di Francia e del Regno di Napoli e Sicilia). Di carattere forte e incrollabile, si occupò personalmente sia dell'eduzione del suo popolo che dei propri figli. Riformò la scuola stabilendo che i bambini tra i sei e i sedici anni avevano l'obbligo di frequentarla (credeva fermamente nel valore della cultura pubblica e gratuita). In questo insolito ritratto eseguito da un artista (oggi aninimo), la si vede mentre con una frusta colpisce una delle figlie in presenza di altre quattro (osservate da una balia) intente ad imparare a cucire e ad usare i ferri da maglia. Ciò ci prova come lei desiderasse che le figlie diventassero delle perfette nobildonne e come volesse occuparsi personalmente della loro eduzione, senza relegare il compito ad altri. Anche una volta cresciuti i suoi figli, Maria Teresa proseguì ad inviare loro lettere con consigli, suggerimenti e critiche aspre per spronarli a dare il meglio di loro. 
 
(FAGR 23-07-2020)